Sportivamente
Allenamento Autodeterminazione Benessere fatica mennea obiettivi Resilienza Salute sport Training autogeno

Il valore della fatica

 

“La fatica non è mai sprecata. Soffri ma sogni” Pietro Mennea

 

“Nella vita nessuno ti regala niente!”

Questo è un grande insegnamento che mi è stato passato.

Ed è così!

A volte dirlo, o sentirselo dire, può risultare pesante o poco accogliente, ma è ciò che serve per far sì che la responsabilità venga ingaggiata.

Spesso le persone non lo sanno e si avvicinano alle nuove sfide, qualsiasi esse siano, intravedendo solo l’aspetto della novità.

Nel mio lavoro come psicologa, mi sono trovata più volte a dire: “il percorso personale costa fatica; se non sei disponibile ad affrontarla, aspetta. Ci vedremo forse, in un altro momento”.

La fatica è un organizzatore della vita umana, un misuratore di rendimento, un metro psichico.

Ovviamente la fatica deve essere un mezzo, di certo non l’obiettivo finale.

Ma è ciò che ci permette di arrivare alla meta e di godere del risultato ottenuto.

La fatica ha un grande valore e questo lo sport insegna tantissimo perché recupera quella dimensione di fatica fisica, che nel tempo si è persa.

Ecco perché lo sport andrebbe insegnato ai ragazzi e ai bambini, senza salvaguardarli troppo dalla fatica.

Sostenere il confronto, rapportarsi con gli altri, accettare le sfide, allenarsi per affrontarle, far nascere la passione, coltivata con fatica.

Tutto questo costa fatica!

Chi vince le medaglie, chi diventa un campione, raggiunge l’obiettivo perché prova ogni giorno la fatica, fisica e psichica.

Lo sport insegna che ogni percorso è ricco di ostacoli e la fatica è il metro di misura di questo percorso.

Senza la fatica, non c’è soddisfazione, non si impara a reggere le frustrazioni, non c’è “vita”.

 

Elena

 

Ringrazio M. Biondi, ordinario di Psichiatria alla Sapienza di Roma, da cui ho tratto spunto e che ho avuto il piacere di conoscere ad Ischia ad un convegno. Il suo intervento mi fu molto utile per confermarmi che, sebbene con fatica, era questa la strada che dovevo prendere…

 

 

 

Ti Potrebbe Interessare Anche..